cheesecake al cocco

Cheesecake al cocco

Cheesecake al cocco.

Ottima per una sana e completa colazione, questa finta cheesecake piace a tutti!!

È facile, veloce e perfetta da preparare la sera prima in modo da poterla gustare tranquillamente la mattina appena svegli!

Per la base mi sono ispirata alla ricetta del salame di cioccolato di Marco Bianchi!

Senza lievito, latte e derivati.

Adatta a vegetariani, a sportivi e a tutti coloro che voglio proposte leggere e gustose da integrare nella loro alimentazione quotidiana sperimentando gusti nuovi!

Ingredienti (1 cheesecake per 1 persona)

Per la base

  • 40 g di cioccolato extrafondente (cacao min. 75%)
  • 20 ml di latte di mandorla + 1 cucchiaio
  • 34 g di biscotti integrali
  • Mezzo cucchiaio di olio di mais
  • 3 g di nocciole

Per la crema

  • 1 vasetto (170g) di yogurt greco 0% di grassi
  • 1 cucchiaino di crema al cocco
  • Marmellata senza zucchero aggiunto a piacere
  • Cocco in scaglie

procedimento

Ho sciolto il cioccolato fondente a bagnomaria (ciotola di coccio immersa in un pentolino dove si fa bollire dell’acqua a 100°) con il latte di mandorla (20ml+cucchiaio).

Una volta sciolto aggiungere i biscotti sbriciolati, le nocciole e l’olio di mais.

Ho mescolato bene il tutto e versato in un piattino all’interno di un coppapasta cercando di livellare bene il composto.

Mentre la base si raffredda ho preparato la crema mescolando lo yogurt con la crema di cocco cercando di incorporarla bene.

Ho versato la crema sopra la base e aggiunto un cucchiaino di marmellata e il cocco in scaglie.

Ho messo in frigo per tutta una notte.

La mattina dopo ho tolto il coppapasta e…. fatto una goduriosa e nutriente colazione!!

Invita i tuoi amici a viaggiare con noi!
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest1Email this to someone

Se anche tu hai da proporre ricette sane ed equilibrate in linea con i principi di naturalità e qualità, scrivimi a info@mordicchiando.it!

Questa ricetta è stata ideata da:

CHIARA. Tre anni fa la laurea in Educazione Professionale e poi la passione per la cucina e la sana alimentazione mi ha fatto capire cosa veramente voglio fare in futuro: diventare un “Educatore alimentare” ed è per questo che l’anno scorso ho conseguito un Master in nutrizione ed educazione alimentare specializzandomi così nel in questo meraviglioso campo. La mia passione per la cucina è nata quattro anni fa quando, per problemi digestivi, ho cambiato totalmente alimentazione; all’inizio non è stato facile ma un po’ alla volta ho scoperto sapori nuovi, cibi e abbinamenti mai pensati prima. Mangiare sano e consapevole non è sinonimo di noia, sacrificio, ma significa fantasia, gusto, varietà nei cibi, colori.

Invita i tuoi amici a viaggiare con noi!
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest1Email this to someone

Leave a Comment